Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Anagrafe degli Italiani residenti all’estero (A.I.R.E.)

Per informazioni generali sull’AIRE, consulta la pagina dedicata sul sito internet del MAECI

 

L’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (A.I.R.E.) è stata istituita con legge 27 ottobre 1988, n. 470 e contiene i dati dei cittadini italiani che risiedono all’estero per un periodo superiore ai dodici mesi. Essa è gestita dai Comuni sulla base dei dati e delle informazioni provenienti dalle Rappresentanze consolari all’estero.

La Legge nr. 213, art. 1, comma 242 del 30 dicembre 2023 ha aggiornato le sanzioni applicabili in caso di mancata iscrizione all’AIRE. La citata legge ha introdotto una sanzione pecuniaria amministrativa, dai 200 ai 1000 euro per ogni anno di mancata iscrizione, per un massimo di 5 anni, per i cittadini italiani residenti all’estero. La sanzione è disposta dal Comune di residenza in Italia.

L’iscrizione all’Aire è un diritto-dovere del cittadino (Legge nr. 470/1988, art. 6) e costituisce il presupposto per usufruire dei servizi consolari forniti dalle Rappresentanze all’estero, nonché per l’esercizio di importanti diritti (tra cui il diritto di voto).

Per ulteriori informazioni consultare la Gazzetta Ufficiale al seguente link: https://www.gazzettaufficiale.it/eli/gu/2023/12/30/303/so/40/sg/pdf 

 


 

Portale Fast It – Farnesina Servizi Telematici per Italiani all’estero

Si ricorda che è possibile gestire la propria iscrizione all’AIRE comodamente da casa, accedendo al portale dei servizi consolari Fast It con la propria identita’ digitale SPID.