Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Atto notorio

L’atto notorio, detto anche atto di notorietà o dichiarazione giurata, è l’atto pubblico con il quale una persona rende una dichiarazione, in presenza di testimoni, relativamente a uno o più fatti giuridici conosciuti da tali persone.

NB: in molti casi l’atto notorio non viene richiesto, perché sufficiente la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà o l’autocertificazione. Si invitano pertanto gli interessati a verificare autonomamente quale atto venga richiesto nel proprio caso specifico.

Al fine di procedere alla stesura dell’atto notorio con la necessaria completezza di dati, gli interessati dovranno presentarsi all’appuntamento in Ufficio Consolare insieme a due testimoni:

  • cittadini italiani;
  • non interessati all’atto;
  • maggiorenni;
  • aventi la capacità di agire;
  • muniti di documento di identità italiano (passaporto) in corso di validità e di certificazione del codice fiscale (carta d’identità elettronica, tessera sanitaria, tesserino del codice fiscale, certificato di attribuzione del codice fiscale).

Dopo l’identificazione dei comparenti secondo le modalità previste ed il giuramento di rito, l’incaricato consolare riceverà le loro dichiarazioni su quanto il richiedente ha interesse a far risultare formalmente, sotto forma di atto pubblico.