Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Istruzioni per le iscrizioni universitarie

Ultimo aggiornamento: 05/10/2023

Si informano gli studenti residenti in Etiopia, Gibuti e Sud Sudan che sono aperte le pre-iscrizioni Universitarie per l’anno accademico 2023/2024.

Gli studenti interessati devono inserire la propria domanda di pre-iscrizione sul portale Universitaly (https://www.universitaly.it/) e seguire le istruzioni che, tramite il portale, l’Università prescelta fornirà all’interessato provvedendo a contattarlo.

Nell’ambito della documentazione richiesta da parte dell’Università ai fini del corretto inserimento su portale universitario potrebbe essere richiesta la legalizzazione di taluni documenti e/o titoli di studio stranieri nonché la dichiarazione di valore degli studi. A tal proposito, l’interessato dovrà contattare l’Ambasciata d’Italia ad Addis Abeba all’indirizzo consolato.addisabeba@esteri.it per prenotare un appuntamento.

Una volta presentata la documentazione richiesta ed ottenuta la conferma di corretta pre-iscrizione da parte dell’Università prescelta, il portale Universitaly segnalerà di contattare l’Ambasciata d’Italia ad Addis Abeba per i successivi adempimenti presso la Cancelleria Consolare: eventuali ulteriori dichiarazioni di documenti e titoli  (ove non già richieste in precedenza) e presentazione della domanda di visto d’ingresso in Italia per motivi di studio. Per entrambi gli adempimenti, lo studente dovrà utilizzare il portale Prenot@Mi per prendere appuntamento.

Occorre prendere un appuntamento distinto per ciascun servizio. Si sottolinea che la domanda di visto deve essere prenotata solo dopo aver completato la dichiarazione di valore del titolo di studio e la legalizzazione di tutta la documentazione eventualmente necessaria.

Si ricorda, infine, che per il rilascio di un visto per motivo di studio si richiede un minimo di 15 giorni lavorativi. Pertanto, si invitano gli studenti interessati ad avviare l’intero iter sopra esposto con adeguato anticipo, in modo da presentare la richiesta per il visto suddetto almeno 20 giorni prima della data di partenza per l’Italia.

Costi. Si elencano di seguito i costi per il pagamento delle relative percezioni da apporre alla documentazione. Tali costi potrebbero subire piccole variazioni dovute agli aggiornamenti del tasso di ragguaglio ministeriale:

  • Autentica della fotografia:   ETB 1.321,00
  • Autentica di ogni firma:      ETB 451,00
  • Autentica di ogni traduzione:      ETB 645,00
  • Legalizzazione di ogni firma del Ministero degli Affari Esteri Etiopico:     ETB 774,00

Ai fini del rilascio del visto di studio, lo studente deve disporre dei mezzi economici di sussistenza per il soggiorno.

La disponibilità di tali mezzi di sussistenza non può essere dimostrata attraverso l’esibizione di una fidejussione bancaria, di una polizza fideiussoria, ne’ di denaro contante o garanzie fornite da terze persone, ma deve essere comprovata mediante garanzie economiche personali o dei genitori, o fornite da Istituzioni ed Enti italiani di accertato credito, comprese le Università, Enti o Istituzioni considerati affidabili dall’Ambasciata d’ltalia.

Sarà necessario dimostrare i mezzi economici tramite estratto bancario degli ultimi 6 mesi che attestino redditi regolari nel tempo e non conti correnti strumentali (versamenti recenti).

Il richiedente, mediante la documentazione richiesta dovrà provare di trovarsi in una situazione socio-economica o in una posizione lavorativa e familiare che possa garantire il suo effettivo interesse a far rientro in Patria al termine del periodo di validità del visto.

Tutta la documentazione da allegare alla richiesta di visto per motivi di studio è specificata in dettaglio nella pagina dedicata.