Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

PENSIONI INPS – ACCERTAMENTO DI ESISTENZA IN VITA PER GLI ANNI 2023-2024

L’INPS ha comunicato le modalità di svolgimento e la tempistica relativa al processo di verifica dell’esistenza in vita,

con riferimento agli anni 2024 e 2025, che interesserà tutti i beneficiari di prestazioni pensionistiche riscosse

all’estero.  Si precisa che la seconda fase della verifica, che si svolgerà da settembre 2024 a gennaio 2025,

riguarderà i pensionati residenti in Europa, Africa e Oceania.

 

Il pensionato che riceve per posta ordinaria da Citibank il modulo standard di richiesta di attestazione dell’esistenza

in vita, contenente tra l’altro le proprie generalità anagrafiche, le codifiche INPS identificative della pensione, il

numero INPS e il codice Citibank assegnato al pensionato, dovrà compilare tale modulo aggiungendo, oltre alla

propria firma autografa e alla data di sottoscrizione, anche il proprio recapito telefonico e, se in possesso, l’indirizzo

e-mail;

 

Il modulo dovra’ essere correttamente compilato, datato, firmato e controfirmato da un rappresentante

dell’Ambasciata d’Italia in Addis Abeba.

 

In via ordinaria, i pensionati dovranno restituire, entro il termine indicato nella lettera esplicativa, il modulo di

attestazione dell’esistenza in vita alla casella postale PO Box 4873, Worthing BN99 3BG, United Kingdom.

 

I pensionati che non possono presentarsi presso l’Ufficio Consolare dell’ Ambasciata per la controfirma del modulo

di attestazione dell’esistenza in vita , possono inoltrare il modulo a consolato.addisabeba@esteri.it e verranno

contattati tramite un servizio di videochiamata, tramite l’applicazione WhatsApp. L’Ufficio Consolare, attraverso le

modalità sopradescritta, accerta per diretta visione l’esistenza in vita del pensionato ed esegue il controllo

dell’identità del soggetto interessato dall’accertamento, verificando i dati annotati in un valido documento

d’identità personale che il pensionato sarà tenuto ad esibire, in originale, nel corso della videochiamata

 

Inoltre, Citibank ha reso disponibile agli operatori di Patronati all’estero la facoltà di utilizzare uno strumento di

trasmissione telematica dei moduli di attestazione dell’esistenza in vita: l’operatore di Patronato abilitato potrà

caricare direttamente sul sistema informatico di Citibank le copie in formato elettronico dei moduli o certificati di

esistenza in vita e dei documenti di supporto debitamente completati e sottoscritti, evitando l’invio postale.