Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Italian Design Day 2023

Mercoledì 8 marzo 2023 si è tenuto alla Farnesina, presso la Sala delle Conferenze Internazionali, l’evento di presentazione della VII edizione dell’Italian Design Day (IDD), dal titolo “La qualità che illumina: l’energia del design per le persone e per l’ambiente”.

All’evento – moderato dalla giornalista di Interni Patrizia Catalano e aperto dal Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese, Lorenzo Angeloni – sono intervenuti il Vice Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Antonio Tajani, il Ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso, il Direttore Generale per la Creatività Contemporanea del MIC, Onofrio Cutaia, insieme a qualificati interlocutori della filiera produttiva italiana del comparto “design”, tra i quali la designer Patricia Urquiola, il Presidente di Triennale Stefano Boeri, l’Associazione per il Disegno Industriale (ADI), il Salone del Mobile di Milano, oltre che l’Agenzia ICE, specializzata nel sostegno all’internazionalizzazione alle imprese italiane.

L’Italian Design Day è una rassegna ideata per promuovere il design italiano all’estero, sostenere le esportazioni e l’internazionalizzazione delle imprese di questo comparto, favorire la conoscenza e lo scambio a livello internazionale delle capacità tecniche e creative dei nostri operatori, oltre che di stimolare i flussi turistici in entrata. A tal proposito, questa celebrazione annuale prevede che, nel corso della medesima giornata, siano organizzati simultaneamente da parte della rete di Ambasciate, Consolati, Istituti Italiani di Cultura e uffici ICE delle iniziative promozionali specificamente calibrate in base alle caratteristiche locali di ogni sede.

Al centro di questa VII edizione è stata posta la qualità, intesa come capacità di concepire e realizzare prodotti in grado di coniugare esigenze estetiche e funzionali utilizzando processi produttivi rispettosi dell’ambiente e della salute delle persone. La conferenza di presentazione dell’evento è stata quindi occasione per una riflessione comune sul tema scelto per quest’anno e quindi sul significato più attuale da attribuire a questo concetto, in connessione con le grandi sfide del nostro presente, come la possibilità di una crescita sostenibile e la necessità di un’economia circolare. Un focus particolare è stato inoltre dedicato al settore dell’illuminazione e dell’illuminotecnica.

Dalla sua nascita nel 2017 ad oggi, la rassegna ha già visto oltre mille iniziative realizzate in tale contesto dalla rete estera del Ministero in tutto il mondo, con il coinvolgimento di oltre 470 tra designer, architetti, imprenditori, accademici e giornalisti specializzati. Tra le iniziative in programma per l’edizione 2023 è stata presentata in numerosi Paesi una mostra ideata da Interni dal titolo “Light on Made in Italy”, che racconta il saper fare italiano attraverso le storie di un’antologia di aziende e di progettisti che hanno saputo infondere talento e innovazione nella creazione di prodotti originali e di grande qualità. Quest’anno, 98 tra i più noti e qualificati professionisti, ricercatori, imprenditori, giornalisti specializzati, hanno condiviso con il pubblico in 112 Sedi della rete MAECI all’estero le proprie esperienze e conoscenze, facendo emergere i tratti distintivi e originali che rendono il design italiano apprezzato e riconosciuto in tutti i continenti.

 


 

Guarda l’evento di apertura dell’Italian Design Day 2023: