Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

COVID-19 – Comunicato stampa del 16 marzo 2020 da parte del Comitato Ministeriale Nazionale etiopico sul Coronavirus

Il Comitato Ministeriale Nazionale etiopico #COVID19 si è incontrato questa mattina con il Primo Ministro Abiy Ahmed per dare seguito al vertice del 12 marzo al fine di valutare lo sviluppo della diffusione e del contenimento del virus. Dopo approfondite discussioni e considerando la situazione attuale dell’Etiopia e l’impatto economico valutato, il comitato ha decretato le seguenti misure da adottare per le prossime due settimane, fatte salve ulteriori valutazioni:

  1. Rinviare i grandi raduni e gli incontri, compresi gli eventi sportivi. Piccoli incontri non potranno essere effettuati senza consultare il Ministero della Salute.
  2. Ad eccezione degli istituti di istruzione superiore, tutte le scuole resteranno chiuse. Il Ministero delle Scienze e dell’Apprendimento Superiore erogherà i contenuti dei corsi online con gli studenti che rimangono nei campus universitari e nei loro dormitori.
  3. Gli istituti religiosi ed i luoghi di culto devono limitare gli incontri.
  4. Verrà lanciato un comitato nazionale per l’igiene e le misure di prevenzione, da diffondere a cascata in tutte le istituzioni governative e con il coinvolgimento delle istituzioni non governative e del pubblico.
  5. Il Governo stanzierà un budget per la distribuzione di maschere, sapone, soluzioni alcoliche e altri materiali di prevenzione nei luoghi più critici.
  6. Gli autobus governativi potranno essere utilizzati dal pubblico gratuitamente, al fine di limitare il sovraffollamento nel sistema di trasporto pubblico. Gli autobus destinati al trasporto dei dipendenti pubblici saranno messi a disposizione a partire dalle 8 del mattino, dopo aver effettuato il trasporto dei dipendenti pubblici alle loro sedi di lavoro. Anche i trasportatori privati sono invitati a seguire tale procedura.
  7. Il Ministero del Commercio e dell’Industria monitorerà e interverrà contro le attività commerciali che aumenteranno indebitamente i prezzi dei beni di consumo.
  8. Nelle strutture di assistenza agli anziani saranno adottate misure di prevenzione sotto l’attenta supervisione del Ministero della Salute. Le visite a tali strutture verranno limitate.
  9. Si cercano volontari per sostenere la campagna di sensibilizzazione in materia di prevenzione.
  10. I Mass media dovranno diffondere al pubblico informazioni corrette.

Il Primo Ministro esorta tutti a mantenere la calma e a procurarsi informazioni corrette ed aggiornate da parte del Ministero della Salute. Ai cittadini si chiede di mantenere una rigorosa igiene delle mani e di evitare inutili contatti fisici, in linea con le linee guida del Ministero della Salute.