Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Passeggeri in ingresso in Italia: al via la nuova procedura di localizzazione mediante l'utilizzo del Passenger Locator Form digitale (dPLF)

Data:

18/05/2021


Passeggeri in ingresso in Italia: al via la nuova procedura di localizzazione mediante l'utilizzo del Passenger Locator Form digitale (dPLF)

A partire dal 24 maggio 2021, a tutti i passeggeri che vogliano fare ingresso in Italia proveniendo da Stati o territori esteri di cui agli elenchi B, C, D ed E dell'allegato 20 del DPCM del 2 marzo 2021 (cui appartengono Etiopia, Sud Sudan e Gibuti), indipendentemente dalla durata del soggiorno, è richiesto di compilare il Passenger Locator Form digitale (dPLF) prima del proprio ingresso sul territorio nazionale, seguendo le istruzioni riportate di seguito:

  1. Collegarsi al sito https://app.euplf.eu/#/
  2. Seguire la procedura guidata per accedere al dPLF
  3. Scegliere "Italia" come Paese di destinazione
  4. Registrarsi al sito creando un account personale con user e password (è necessario farlo solo la prima volta)
  5. Compilare ed inviare il dPLF seguendo la procedura guidata.

Una volta inviato il modulo, il passeggero riceverà all'indirizzo e-mail indicato in fase di registrazione il dPLF in formato pdf e QRcode che dovrà mostrare direttamente dal suo smartphone (in formato digitale) al momento dell’imbarco e a chiunque deputato ad effettuare i controlli. In alternativa, il passeggero potrà stampare una copia del dPLF da mostrare all’imbarco.

Il dPLF andrà completato e inviato obbligatoriamente prima dell’imbarco. Sarà comunque sempre modificabile il campo relativo al numero di posto assegnato sul mezzo di trasporto.

È necessario compilare un modulo per ciascun passeggero adulto; in caso di presenza di minori quest’ultimi potranno essere registrati nel modulo dell’adulto accompagnatore. In caso di minori non accompagnati, il dPLF dovrà essere compilato dal tutore prima della partenza.

La compilazione del modulo digitale sostituisce la dichiarazione di cui all'art. 50, comma 1, del DPCM del 2 marzo 2021. In casi eccezionali, ovvero esclusivamente in caso di impedimenti tecnologici, sarà possibile compilare il modulo cartaceo disponibile qui: https://www.esteri.it/mae/resource/doc/2021/05/modulo_rientro_sintetico_14_maggio.pdf.

Per maggiori informazioni e' possibile consultare il sito Passenger Locator Form digitale Europeo, nonche' la circolare 15 maggio 2021 della Direzione Generale della Prevenzione del Ministero della Salute.


559